Lectio Magistralis

SABATO 17 OTTOBRE ORE 17,30

AUDITORIUM F. SCARFIOTTI

La mostra resterà aperta anche Domenica 18 Ottobre

Claudio Strinati

Claudio Strinati è nato nel 1948 a Roma dove si è laureato in Lettere con specializzazione in Storia dell’Arte nel 1970. Dal 1970 al 1974 è stato docente di storia dell’arte nei Licei pubblici statali. Successivamente, ha percorso tutti i gradi della carriera di funzionario storico dell’arte nel Ministero dei Beni e delle Attività Culturali terminando il suo servizio nell’ottobre 2013 (dopo essere stato tra il 2001 e il 2009 Soprintendente speciale per il Polo Museale Romano e poi Dirigente Generale). Si è segnalato come saggista, organizzatore e curatore di innumerevoli mostre di grande rilievo nazionale ed internazionale.

È tra i maggiori conoscitori dell’arte del Seicento italiano e si è occupato di quasi tutti i massimi artisti del tempo, dal Caravaggio a Guido Reni, dal Domenichino, al Lanfranco, al Sacchi, a Pietro da Cortona, da Borromini al Bernini, a Mattia Preti, a Luca Giordano, a Baciccio, a Pozzo. Ha svolto anche studi importanti sull’arte del Novecento e fa parte del Comitato Scientifico della Fondazione ‘Ida e Giorgio De Chirico’. Di De Chirico è considerato uno dei massimi esperti italiani. Ha ideato la mostra sul Caravaggio alle Scuderie del Quirinale, commemorativa del quarto centenario della morte del maestro, nel 2010 (con enorme successo di critica e tra le Mostre più viste di sempre nel nostro Paese – con oltre 580.000 visitatori). Per il suo libro Il mestiere dell’artista (Sellerio, 2014) ha ottenuto il Premio ‘Capalbio’ 2014. Ha pubblicato una ampia monografia su Raffaello, edita nel 2016 da Scripta Maneant e poi tradotta in francese e in inglese. È Direttore Scientifico della Fondazione ‘Sorgente Group’ per l’arte e la cultura. È collaboratore del Teatro di Roma nelle attività culturali dedicate all’arte nonché collaboratore dell’Auditorium Parco della Musica di Roma. È collaboratore di Radio – Rai 3 e di Rai5, nell’ ambito dei programmi inerenti alle arti figurative. Svolge attività di pubblicista tenendo un Blog sull’Huffington Post e collaborando con il quotidiano Il Messaggero. È stato consigliere di amministrazione dell’Azienda Speciale Palaexpo del Comune di Roma ed è attualmente consigliere di amministrazione delle Gallerie nazionali d’Arte Antica in Roma. Per la sua attività di organizzatore di importanti mostre in Francia – la più recente è Les Borgia et leur temps al Museo Maillol di Parigi 2014-15 – ha ottenuto la Legion d’Onore.

È Accademico Cultore dell’Accademia Nazionale di San Luca e membro del Gruppo dei Romanisti e dell’Istituto Nazionale di Studi Romani. Fa parte del Comitato Scientifico della rivista Art&Dossier. È uno specialista nel settore del restauro delle opere d’arte e degli strumenti musicali antichi. In questa veste ha diretto centinaia di interventi nel territorio romano e laziale in cui ha coinvolto tutte le ditte e società specializzate nel settore, guadagnandosi il plauso degli specialisti della materia e del grande pubblico interessato all’arte. Le attività da lui coordinate nell’arco di quasi due decenni, volte al recupero di affreschi, sculture, dipinti ed arredi, hanno procurato alla Soprintendenza da lui diretta notevoli benemerenze, specie in occasione dei lavori per il Giubileo dell’anno 2000. Fonda nel 2015 con F. Strinati a Roma la Società Dialogues, dedicata alla divulgazione culturale di alto livello, alla produzione ed alla curatela di Mostre Nazionali ed Internazionali, alla progettazione e realizzazione di audiovisivi, opere editoriali ed allestimenti museali permanenti e temporanei.

Claudio Strinati: Storico dell’Arte

Alberto Nemo

La musica di Alberto Nemo è un dipinto a-dimensionale. Il canto è quello dell’Altrove. Il suo cromatismo permette di figurare i nostri paesaggi interiori, mediante un’esperienza sovra-estetica, sinestetica e totalizzante. Assume in sé il senso delle ombre più ctonie. Dalla sublimazione di una memoria bambina giunge all’elettricità della materia in movimento, tracciando un intenso moto animico, eternizzato in un gemito penetrante con il quale l’artista si manifesta al mondo.

Alberto Nemo: Musicista

Mauro Mazziero

Le Giostre di Mauro Mazziero hanno ripreso a girare grazie all’opera di Alberto Nemo. Da questo incontro avvenuto a settembre del 2019 sono nati ventidue album prodotti da Mayday, il progetto artistico di cui Mazziero è curatore. Le copertine realizzate da Mazziero sono la veste dei vinili incisi da Nemo. La mostra curata da Claudio Strinati, dal titolo La Pittura vocale, è una esauriente testimonianza di questo grande lavoro tutto da scoprire.

Mauro Mazziero: Pittore

mufe-favicon